HOME PAGE
   

Standard  & Commento 
parametri morfologici della razza


Le sue origini non sono note.Presumibilmente il pinscher nano è il risultato di selezioni finalizzate alla riduzione della taglia ed al mantenimento del carattere.Infatti Lo Zwergpinscher nonostante le dimensioni ridotte(25/30 cm di altezza) mantiene tutte le caratteristiche morfologiche e caratteriali di un cane di grosse dimensioni.Durante la selezione comparvero sia esemplari a pelo raso che a pelo duro e venne stabilito di iscrivere negli elenchi genealogichi solo quelli a pelo raso e discendenti da almeno tre generazioni di pelo raso.

Aspetto generale  Standard FCI n.185/d-25 giugno 1986
Standard
Il pinscher nano ha l'aspetto rimpicciolito corrispondente al pinscher medio, senza i difetti tipici del nanisno.Il suo carattere è quello del pinscher medio, con il temperamento e il comportamento particolari del cane di piccola taglia.Come piccolo cane a pelo raso puo' essere facilmente tenuto in abitazioni piccole, ma le sue caratteristiche gli permettono di svolgere anche i compiti di un cane da guardia.
Commento
Lo standard stabilisce subito una cosa molto importante : lo zwergpinscher deve essere un pinscher in miniatura e quindi mantenere quelle che sono le caratteristiche morfologiche tipiche della razza.Occhi troppo grandi e sporgenti, cranio troppo globoso, occipite molto sporgente e arti troppo corti sono difetti gravi tipici del nanismo ed i soggetti portatori vanno esonerati dalla riproduzione.


Testa
Standard
Robusta, allungata,senza una marcata sporgenza della cresta occipitale.La lunghezza totale della testa( dalla punta del tartufo all'occipite) è in rapporto di circa 1:2 con la lunghezza del dorso, misurato dal garrese all'attaccatura della coda. La canna nasale è dritta e parallela all'asse del cranio che è piatto e senza pieghe con uno stop leggero ma marcato.Il muscolo dei masseteri è robusto,senza avere una antiestetica forma prominente. Il muso profondo termina a cuneo smussato. Il tartufo è pieno e nero : nei soggetti di colore rosso o bruno mostra una tonalità corrispondente.Le labbra sono piatte e di colore scuro.
Commento
La testa dello zwergpinscher deve essere esente dai tipici segni dell'infantilismo,comuni al nanismo,ma dare immediata impressione di fierezza e nobiltà, simile a quella del doberman, ma meno lunga. Per questo è importante il giusto rapporto indicato nello standard. Il muso deve terminare a cuneo smussato e non appuntito come quello di una volpe.Tartufo e labbra saranno ben pigmentate, cioè scure, anche nei soggetti bruni o rossi.

 


Dentatura
Standard
La dentatura deve essere completa, robusta e di colore bianco puro.La chiusura è a forbice.
Commento
La dentatura è uno dei punti più importanti per la valutazione del soggetto e le sue anomalie sono: prognatismo, enognatismo, chiusura rovesciata e chiusura a tenaglia. Questa ultima è tollerata.




Orecchie
Standard
Inserite alte,tagliate uniformemente, portate diritte. Se non sono tagliate l'attaccatura deve essere alta e portate a V con piega ribattuta, oppure piccole, portate regolarmente diritte.
Commento
Le orecchie, quando sono tagliate, vanno tagliate come quelle del doberman.Quando non sono tagliate vanno portate diritte o piegate piatte aderenti sulla testa.Le orecchie svolazzanti con pieghe asimmetriche non sono desiderabile in quanto tolgono autorevolezza al cane.Le orecchie con attaccatura bassa sono un difetto.Fino a pochi anni fa i soggetti che non avevano le orecchie tagliate non erano ammessi alle esposizioni, sicuramente in futuro sarà il contrario(e noi lo auspichiamo).


Occhi
Standard
Scuri di media grandezza, ovali e diretti in avanti.La palpebra inferiore è aderente così che la congiuntiva non è visibile.
Commento
Il colore degli occhi deve essere molto scuro.La forma ovale e non rotonda (segno di nanismo).L'espressione deve comunicare attenzione,fierezza e vivacità.


Collo
Standard
Nobilmente slanciato e saldamente inserito.Né corto né spesso. La nuca sarà arcuata e prominente.La pelle della gola si presenta tesa e senza pieghe.
Commento
Il collo del pinscher deve conferire un aspetto di eleganza e fierezza e per questo deve essere slanciato e ben inserito.Non tozzo e nemmeno troppo fino senza pieghe e pelle ben tirata.


Tronco
Standard
Il torace è moderatamente ampio con costole piatte e con sezione ovale.Discende con buona curvatura fino all'altezza del gomito.Il petto è nettamente marcato a partire dall'articolazione della spalla e dell'omero.La linea inferiore del torace risale leggermente verso dietro ed il ventre è moderatamente rilevato.La distanza delle ultime costole dall'osso iliaco è breve e questo determina un aspetto compatto.La lunghezza totale del tronco corrisponde all'incirca all'altezza al garrese.Il dorso è corto e leggermente discendente.Il profilo superiore del dorso non è rettilineo, ma mostra una lieve ed elegante curvatura delineata dalla prima robusta vertebra del garrese, dal dorso e dalla groppa leggermente arcuata, fino all'attaccatura della coda.
Commento
La descrizione precisa dei parametri morfologici non lascia spazio a personali interpretazioni.Il dorso del pinscher deve essere moderatamente curvato ma senza indurre in insellamenti o dorsi rialzati a dorso di "carpa". Deve essere il garrese stesso, nella sua specifica importanza ed altezza, a determinare la giusta inclinazione del dorso.(vedi foto di inizio pagina).Anche la lunghezza del tronco è determinante per una giusta proporzione  che deve essere 2 volte quella della testa. E sempre per restare nelle proporzioni, il tronco sarà lungo quanto la misura dell'altezza al garrese determinando il cosiddetto quadrato. Il ventre sarà moderatamente retratto.


Coda
Standard
Attaccata alta e portata verso l'alto, viene tagliata all'altezza della terza vertebra.
Commento
Attualmente la situazione è questa : mentre in Europa, con un gesto di grande civiltà,  alcune nazioni hanno recentemente vietato la mutilazione degli animali per fini estetici, in Italia  ancora viene praticato il taglio della coda e delle orecchie.Certo, con la coda tagliata il cane si ingentilisce ma anche alcuni umani starebbero meglio con le orecchie più piccole...ma non per questo gli vengono tagliate.Per le orecchie ritengo che sia una operazione assolutamente inestetica (salvo rari casi ).Il cane assume con le orecchie a punta un aspetto decisamente innaturale.Questa è la mia personalissima opinione.  Sono favorevole sono nel caso di orecchie mal portate ma mai con un taglio troppo aguzzo e fino.


Arti anteriori
Standard
La scapola posta obliquamente ed il braccio formano un buon angolo.Sono piatti, ma con muscoli robusti. Gli appiombi anteriori hanno l'aspetto di colonne diritte su ogni lato, i gomiti sono aderenti.
Commento
Gli arti anteriori devono essere: diritti, perpendicolari e paralleli. I gomiti aderenti  da non spezzare la linea a colonna degli arti.


Arti posteriori
Standard 
Le cosce sono poste obliquamente ed hanno muscoli robusti.Le articolazioni tibio-tarsali sono marcatamente ad angolo.
Commento
Gli arti posteriori del pinscher sono lunghi e forti, adatti alla corsa.


Piedi
Standard
Corti, rotondi,hanno dita saldamente serrate e arcuate,con unghie scure e cuscinetti forti e duri.


Pelo
Standard
Il manto è di pelo corto, ma fitto, aderente,liscio e lucente, senza zone che ne siano prive.
I colori ammessi sono:
Unicolore : dal marrone attraverso varie tonalità fino al rosso cervo
Bicolore :  nero con focature rosse o marroni.
Nei soggetti bicolori è desiderato che le focature siano il più possibile scure, intense e nettamente delineate.
Le focature sono così ripartite : sulle guance, sulle labbra, sulla mandibola, sopra agli occhi, sulla gola, sul petto con due triangoli ben distinti l'uno dall'altro, sul metacarpo, sui piedi, sul lato interno degli arti posteriori e nella zona perianale. Altri colori non sono ammessi.


Taglia
Standard
L'altezza al garrese oscilla tra i 25 e i 30 cm.


Nota : I maschi devono avere due testicoli di aspetto normale, ben discesi nello scroto.



AFFENPINSCHER

E' il tipo di pinscher meno conosciuto ed anche abbastanza raro.Il suo nome deriva molto probabilmente dall'aspetto curioso,infattti Affen in tedesco vuol dire scimmia.Fino al 1896 costituiva un unica razza insieme al Pinscher nano di cui rappresentava la versione a pelo lungo.Come gli altri pinscher è una razza molto antica e la troviamo rappresentata nei dipinti dei pittori Juan van Eyck e Albrecht Durer nel 1400.Alcuni ritengono che sia imparentato con il Griffoncino di Bruxelles o con lo Schanauzer.

Caratteristiche

Piccolo cane dall'aspetto compatto ed inscritto in un quadrato ideale.Testa tonda e coperta di pelo arruffato con barba e baffi.Il pelo è ruvido e folto.Il carattere,anche se in forma attenuata, ricalca quello dei suoi fratelli a pelo liscio.

Origine:
Germania

Taglia:
25-30 cm al garrese

Colori:
Ideale il nero.Sono ammesse varietà o sfumature bruno grigie
  
Orecchie:
Attaccate in alto: se integre sono a forma di V rovesciata e formano una piega, opprure sono piccole,diritte e appuntite.

Coda:
Inserita alta e diritta.Il taglio alla terza vertebra.

 

L'allevamento DI FONTEGRILLO dispone anche di bassotti nani
a pelo duro e pelo raso. Visitate il sito www.bassotti.it  per conoscere questa splendida razza di cani.

TORNA ALLA HOME PAGE

Regolamento campionato internazionale
di bellezza